Phytosanitarycertificate Pflanzenschutzzeugnis Certificat phytosanitaire

Certificato fitosanitario
informazione generale

Il certificato fitosanitario è rilasciato, dopo i necessari controlli dal Servizio fitosanitario ufficiale del Paese di provenienza. Esso corrisponde alle prescrizioni internazionali ( IPPC: International Plant Protection Convention ). Per quanto riguarda la Svizzera, il certificato fitosanitario è ancora utilizzato solo per le importazioni e le esportazioni da e verso Paesi non appartenenti all’UE. I certificati fitosanitari per l’esportazione sono rilasciati dagli servizi fitosanitari presso l’Agroscope e il UFAM/WSL.

Gli esperti svizzeri competenti possono rilasciare certificati fitosanitari solo per le imprese con sede in Svizzera, e per le merci in Svizzera.


Nota concernente il "certificato fitosanitario per la riesportazione"  

Per le merci che sono state importate con un certificato fitosanitario e immagazzinate, ripartite o nuovamente imballate in Svizzera, va presentata una domanda per il rilascio di un certificato fitosanitario per la riesportazione. È necessaria una copia del certificato fitosanitario che ha scortato la merce importata in Svizzera. 

  

Per ottenere un certificato fitisanitario ra

Per  ottenere un certificato fitosanitario svizzero valido per l’esportazione vanno fornite le seguenti informazioni: 

  • nome e indirizzo del mittente
  • nome e indirizzo del destinatario
  • provenienza del materiale vegetale
  • mezzo di trasporto
  • descrizione dettagliata del materiale vegetale (nome scientifico in latino, se possibile)
  • quantità del materiale vegetale
La domanda per un certificato fitosanitario va inoltrata con un certo anticipo. Va d’altra parte tenuto conto che chiarire le disposizioni d’importazione in vigore nel Paese di arrivo può rivelarsi complicato, poiché alcuni Paesi richiedono autorizzazioni specifiche (rilasciate dai loro servizi) e potrebbero essere necessarie analisi di laboratorio o controlli in pieno campo. Per questi motivi si consiglia di contattare l’Ispettorato fitosanitario con diverse settimane di anticipo.

Sta all’esportatore informarsi delle disposizioni di importazione. Al servizi fitosanitario declina ogni responsabilità in caso di rifiuto. Se occorre un’autorizzazione di importazione, il passaporto fitosanitario può essere emesso solo dopo che questa è stata rilasciata, poiché lì si trovano elencate le condizioni che il passaporto dovrà confermare.

Un certificato fitosanitario può costare (in funzione del tempo e dei controlli richiesti) tra 50 e 1 000 CHF. Esso è valido per le due settimane seguenti (eccezione transporto marittimo).

Per domande in generale sul certificato la preghiamo di rivolgersi ai servizi di fitosanitaria responsabili:
  • Campicoltura, orticoltura, frutticoltura, viticoltura, bacche, piante medicinali, piante ornamentali e sementi - Agroscope a Wädenswil                                                                                                                                                                        
  • Legno et foresta - UFAM / WSL Birmensdorf



Fusszeile